Responsabile della protezione dei dati (RPD)

Cosa fa

Il Regolamento Europeo 679 del 2016 prevede che i titolari e i responsabili del trattamento designino un Responsabile per la protezione dei dati (RPD) «quando il trattamento è effettuato da un’autorità pubblica o da un organismo pubblico, eccettuate le autorità giurisdizionali quando esercitano le loro funzioni giurisdizionali».

Il responsabile:

  1. sorvegliare l’osservanza del regolamento, valutando i rischi di ogni trattamento alla luce della natura, dell’ambito di applicazione, del contesto e delle finalità;
  2. collaborare con il titolare o responsabile, laddove necessario, nel condurre una valutazione di impatto sulla protezione dei dati (DPIA);
  3. informare e sensibilizzare il titolare o il responsabile del trattamento, nonché i dipendenti di questi ultimi, riguardo agli obblighi derivanti dal regolamento e da altre disposizioni in materia di protezione dei dati;
  4. cooperare con il Garante della Privacy e fungere da punto di contatto per il Garante su ogni questione connessa al trattamento;
  5. supportare il titolare o il responsabile in ogni attività connessa al trattamento di dati personali, anche con riguardo alla tenuta di un registro delle attività di trattamento.

Organizzazione e contatti

Responsabile

Contatti

Sede

  • indirizzo

    Via Vaccarossi, 26, 21035 Cunardo (VA)

  • CAP

    21035

  • Orari

    Dal lunedì al venerdì dalle ore 08:00 alle ore 14:00

Plugin WordPress Cookie di Real Cookie Banner